La versitalità del tessuto poliestere

3 Gennaio 2021  beprime 

Poliestere. Il nome non vi dice niente? Significa che non leggete con attenzione le etichette dei capi di abbigliamento. Il poliestere, infatti, è la più usata tra le fibre chimiche e da sola copre oltre il 20% del consumo mondiale di fibre tessili. Utilizzato sempre più, sia allo stato “puro” che in combinazione con altre fibre in tutti i settori dell’abbigliamento, il poliestere è sufficientemente elastico e non si stropiccia facilmente: le eventuali pieghe che si formano durante l’uso scompaiono in poco tempo.

Inoltre, assorbe pochissima acqua: in un ambiente con l’85% di umidità, ne assorbe solo l’1% e per questo motivo è la fibra maggiormente utilizzata per la produzione di capi sportivi.

Il poliestere compare per la prima volta nel mercato dell’abbigliamento nel 1948, in Inghilterra grazie al marchio Terylene. Quell’anno ha segnato un punto si volta, proprio perché dopo quel momento il tessuto poliestere cominciò ad essere utilizzato frequentemente all’interno dell’industria tessile.

Nella collezione di Jersey Lomellina la scelta tra varie tipologie di tessuti in poliestere è ampia e pronta a soddisfare le esigenze di brand e confezionisti molto esigenti.

Partiamo da Ares: un tessuto in poliestere molto leggero, traforato, traspirante e confortevole. È in grado di donare una piacevole sensazione di freschezza ed è operato in maglia con la struttura leggermente aperta. Ares è ideale per la realizzazione di t-shirt tecniche sportive che lasciano la pelle asciutta, poche asciugano velocemente.

Infinity PL, invece, è sempre un tessuto poliestere, ultra piatto ed extra bianco, ideale per la stampa transfer (esalta la brillantezza dei colori stampati). È morbido, opaco, coprente e perfetto per i capi sportivi e fitness.

Un altro tessuto ideale per le stampe transfer è Touch It: un tessuto poliestere micro elasticizzato ideale per il taglio vivo. Molto confortevole, regala una piacevole sensazione di freschezza a chi lo indossa. Veste come una seconda pelle assicurando estrema libertà di movimento.

Infine, Wonder PL, è un tessuto che permette di sfruttare al meglio la brillantezza dei colori. È versatile e adatto per il beachwear e per indumenti yoga e fitness. Leggero e traspirabileresiste al pilling, proteggendo dai raggi UV

Comments are closed.