Carvico
Jersey Lomellina
5 June 2010

LA CRONOSCALATA DEL GHISALLO: un traguardo “storico”

È passato qualche giorno ma l’energia, la sportività, il divertimento e la fatica della cronoscalata del Ghisallo del 26° campionato forense di ciclismo AIMANC (Associazione Italiana Magistrati Avvocati Notai Ciclisti) sono ancora nei ricordi degli oltre ottanta partecipanti, tra i quali non poteva certo mancare l’imprenditrice-atleta Laura Colnaghi Calissoni. Presidente del Gruppo Carvico, da anni impegnata in gare di livello nazionale ed internazionale di ciclismo, sci di fondo e running, si è classificata seconda nella sua categoria e terza tra le donne con un tempo di 36.46 min. Quella che si è svolta sabato 5 Giugno è stata la seconda gara in calendario dei Campionati Italiani AIMANC, con un percorso tanto affascinante quanto impegnativo: da  Bellagio a Magreglio (LC) dove a 754m sul livello del mare si erge lo storico santuario del XVII secolo della Madonna del Ghisallo, proclamata Patrona dei Ciclisti dal 1949. Quella che lega il ciclismo al Ghisallo è una storia lunga, appassionata e avvincente.
Carico di memorie, questo colle, che gode di panorami bellissimi, è uno dei luoghi più noti per i ciclisti di tutte le età e di tutte le categorie, agonistiche e non. È in cima a questa salita che si sono decise o si sono concluse alcune delle competizioni più famose della storia del ciclismo: dal Giro d’Italia al Giro di Lombardia, dalla Coppa Agostoni alla Giornata della Bicicletta. Un’occasione per conoscere e studiare il passato e il presente del ciclismo, per non dimenticare come lo sport debba essere espressione di correttezza, impegno, sacrificio e divertimento.
E il Gruppo Carvico e il suo Presidente, lo sanno bene! www.aimanc.it