Carvico
Jersey Lomellina
13 September 2017

La nuova campagna stampa di Carvico S.p.A. firmata dal famoso fotografo Settimio Benedusi

VITA è l’eco-tessuto protagonista della nuova campagna stampa dell’azienda bergamasca realizzata con uno scatto di uno dei maggiori fotografi di moda italiani: Settimio Benedusi.

VITA, il tecno-tessuto amico dell’ambiente per eccellenza firmato da Carvico S.p.A. si presenta con una nuova immagine. Una nuova campagna stampa all’insegna della bellezza e dell’armonia con la natura grazie a uno scatto di uno dei più apprezzati fotografi italiani: Settimio Benedusi. Così lo descrive il suo amico e collega Oliviero Toscani “intelligenza, sensibilità, energia, generosità, visione, concretezza, simpatia. Sono tutti gli elementi del moderno autore che utilizza la fotografia per comunicare. Settimio Benedusi li ha tutti”.
 
Classe 1962, nato a Imperia ma trasferito fin da ragazzo a Milano dove ancora oggi vive e lavora, Benedusi è un noto fotografo professionista di moda, l’unico italiano a collaborare per ben 7 anni consecutivi con la storica rivista Sport Illustrated.
Grazie alla sua formazione umanistica e alla passione per la scrittura apre nel 2003 un suo blog ancora oggi molto seguito e al quale affianca il blog sul sito del Corriere della Sera “Photobackstage”. È anche docente di fotografia presso l’Istituto Europeo di Design, fa parte del direttivo della Associazione Nazionale Fotografi Professionisti TAU Visual ed è socio onorario dell'AFIP (Associazione Fotografi Italiani Professionisti) che nel 2013 ha patrocinato una sua famosa Lectio Magistralis dal titolo "Come diventare un grande fotografo senza esserlo" presso la Triennale di Milano.
 
L’infanzia trascorsa nella città marina di Imperia ha influenzato in modo indelebile la formazione del fotografo e infatti il tema del mare e dell’acqua ricorre nella maggior parte della produzione di Benedusi.
Lo scatto (che fa parte di un progetto del 2013) utilizzato da Carvico per rappresentare VITA racconta proprio un’unione d’amore tra la donna e l’elemento acquatico, in una perfetta fusione di forme e colori. Sensualità e morbidezza delle curve sono valorizzate in modo raffinato dando allo scatto un’eleganza unica. “Ho deciso di unire l’elemento acquatico con un corpo femminile – spiega Benedusi. L’idea era di creare uno spazio onirico in cui quest’entità femminile si fondesse, quasi come in un’unione amorosa, con l’acqua. C’è naturalmente una componente di sensualità ma il fulcro non è incentrato sulla donna in sé, bensì, in modo astratto, sul suo corpo in rapporto con l’acqua.” (itw tratta da “Fotografare” n. febbraio 2013)
Ed è con questa perfetta unione tra uomo e natura che si è voluto presentare il tessuto simbolo dell’impegno di Carvico nella ricerca di un futuro più sostenibile dello swimwear, sportswear e underwear.
 
www.settimiobenedusi.com
www.benedusi.it/blog